FaceBookYoutubeVimeoTwitter

lingua

 


 

PALMARES ASFF 2021

 

PUNTI DI VISTA

Miglior Cortometraggio Italiano 2021

GUINEA PIG | Giulia Grandinetti, Andrea Benjamin Manenti

Attraverso un'ambientazione algida e alienante, che ricorda le atmosfere di Lanthimos, e una visione distopica del futuro, ma così incredibilmente ancorata al presente che stiamo vivendo, Giulia Grandinetti e Andrea Benjamin Manenti mostrano allo spettatore un mondo di cavie in cui qualsiasi tipo di contatto è vietato. Con sguardo maturo, sebbene alcuni passaggi risultino più acerbi, Guinea Pig ci offre un valido e sapiente spunto di riflessione su quanto l'uomo possa essere ancor di più labile e sterile senza emozioni e sentimenti, privo di identità e sopraffatto dalla tecnologia

Menzione Speciale della giuria

SHERO | Claudio Casale

Una storia di coraggio, di forza e di rinascita. La determinazione di Shabnam è coinvolgente e travolgente. Una vita spezzata che trova nuova linfa. Una mamma che cerca e trasmette speranza alla figlia insegnandole il valore della bellezza. Bellezza intesa come capacità di appagare l'animo. Guido Casale raccoglie e racconta questa storia con grande pudore e onestà, non avvalendosi di espedienti altri ma lasciando parlare con verità e sincerità la sua protagonista, accompagnandola in una profonda testimonianza per tutte le donne e tutti gli uomini.

Premio Speciale CinemAvvenire 2021

AGAIN | Jan Stöckel 

Per la straordinaria capacità di raccontare, con estrema forza, sensibilità e semplicità, la sempre più rara abilità di tramandare un'arte ai più giovani e la vita semplice di tre generazioni di pescatori di ricci. In un momento storico in cui è difficile tornare alla normalità e alle cose più semplici, il documentario "Ancora" riesce a trasportarci in una piccola barca in mezzo alla laguna, riempiendoci gli occhi dei colori incredibili dell'alba e permettendoci di provare il gusto del mare, attraverso gli occhi di un giovane che ancora non sa che scuola frequentare, ma che ha già ben chiaro che vita intende vivere.

 POINTS OF VIEW

Miglior Cortometraggio internazionale 2021

MIDWIFE MAN | Juliette Denis | Francia

Un originale declinazione del tema della presa di consapevolezza e di responsabilità, un cortometraggio che racconta la complessa realtà di un consultorio di periferia e di quanto, un punto di vista "altro", possa rinnovarne le dinamiche.

 

RAGIONEVOLMENTE DIFFERENTI

il cinema per raccontare la neurodivergenza
Menzioni Speciali

LES CHAUSSURES  DE LOUIS | Marion Philippe, Ka Yu Leung, Jean-Géraud Blanc, Théo Jamin | Francia
DUCKS | Nicholas Andros | USA
I AM WHERE I LIVE AND IN THE END WE ALL LIVE IN OUR HEADS | Lívia Havlíčková | Slovacchia
LIGHT | Martina Bonfiglio | Italia

ANIMATION NOW!
cortometraggi internazionali d'animazione 

Premio dei Ragazzi del Cineclub

HOW MY GRANDMOTHER BECAME A CHAIR | Nicolas Fattouh| Libano’