FaceBookYoutubeVimeoTwitter

lingua

ASFF LABS è la sezione del festival dedicata a progetti culturali, laboratori, iniziative che, come la nostra, puntano alla socializzazione e all’inclusione di giovani nella condizione autistica e più in generale di categorie svantaggiate.

Quest’anno vi presentiamo AspieRadio, un progetto finalizzato al coinvolgimento diretto di persone nella condizione autistica, ma anche alla diffusione di un’informazione corretta sul tema. Il progetto è articolato in tre fasi parallele: un laboratorio radiofonico fatto da ragazzi con sindrome di Asperger; una serie di incontri di sensibilizzazione rivolti ad insegnanti e studenti; la realizzazione dell’Aspie Kit, uno strumento di informazione e divulgazione.

Tra i temi chiave del nostro festival c’è il sentirsi parte attiva della collettività, della vita sociale, civile e culturale del nostro paese e quindi la consapevolezza dei propri diritti e doveri in quanto cittadini. Ecco perché abbiamo ospitato i ragazzi dell’AIPD Associazione Italiana Persone Down per parlarci del loro progetto Diritto ai Diritti e del documentario che racconta la loro esperienza.

Vi presenteremo lo staff di BARIKAMA’, cooperativa romana gestita da ragazzi africani che hanno preso parte alle rivolte di Rosarno contro lo sfruttamento dei braccianti agricoli, e che oggi, oltre a produrre un buonissimo yogurt e ortaggi biologici, organizzano tirocini formativi per giovani nella condizione autistica.

Tornano infine i ragazzi del programma PEGASO che lo scorso anno ci hanno regalato fortissime emozioni. Quest’anno sono in scena con lo spettacolo “Shakespeare non l’avrebbe fatto”. A 400 anni dalla sua morte, guidati da Chiara Palumbo e Paolo Manganello dell’associazione ASTARTE, si cimentano con le opere del grande Bardo.



SHAKESPEARE NON LO AVREBBE FATTO
 

“A 400 anni dalla sua morte William Shakespeare ci è venuto in aiuto.” scrivono Paolo Manganiello e Chiara Palumbo di ASTARTE, curatori del progetto. “Quest’anno con i ragazzi del Programma PEGASO abbiamo deciso di mettere in scena, o per meglio dire in azione, frammenti tratti dalle immortali opere del bardo inglese. Storie ben note si sovrappongono e si intrecciano in una forma nuova, e se le parole rimandano alle pagine immobili e immutabili del poeta, lo stare in scena è azione pura che invita lo spettatore ad uno sforzo di immaginazione. “ Rispetto alla coralità di EMOTICONS, presentato lo scorso anno, ciascuno degli attori troverà per un attimo una sua dimensione individuale. “La sfida ancora una volta non è soltanto la performance, ma l’effetto che questa è in grado di suscitare in chi fa e in chi guarda. Un germoglio, una nuova gemma, generata e rafforzata da tanti giovani semi che portano (o tentano di portare) la propria esperienza e il proprio vissuto, ancorché piccolo, dentro un meccanismo scenico che poi non è altro che gioco. Quanto rimane (tutto il resto) è silenzio, denso e fragoroso silenzio.”

Il Programma PEGASO, avviato dal 2010 nella provincia di Viterbo, nell’ambito del Servizio Sanitario, è un programma d’intervento abilitativo e di promozione sociale destinato a ragazzi con sindrome di Asperger o con Disturbi dello Spettro Autistico ad Alto Funzionamento. 

ASTARTE è un’associazione culturale fondata a Viterbo nel 2008 per la sensibilizzazione alla cultura teatrale attraverso la pratica del “fare” e del “vedere”. È da diversi anni impegnata a progettare e realizzare percorsi di formazione afferenti al Teatro Sociale, più specificamente al Teatro Integrato.


ASPIERADIO 

Aspiradio è un progetto che attraverso un programma radio, un report sui media e vari incontri nelle scuole, vuole aprire spazi alternativi di comunicazione favorendo uno sguardo altro sulla neurodiversità. Un progetto promosso da AMISnet in collaborazione con il Gruppo Asperger Lazio, Asperger Pride, Radio Beckwith e con il sostegno dell’Otto per mille della Chiesa Valdese.


Il laboratorio radiofonico
Che cos’è una passione? E come si può manifestare o gestire? Per 2 mesi i partecipanti al laboratorio radiofonico Attenzione stiamo registrando sono andati alla ricerca di risposte girando per Roma, intervistando i passanti e interrogando se stessi. Il risultato è un percorso radiofonico realizzato da studenti e lavoratori neurodiversi e diffuso su varie emittenti in Italia. 

Aspiradio nelle scuole
A partire da settembre 2016 il materiale realizzato con il progetto è utilizzato nelle scuole attraverso incontri con le classi e gli insegnanti. Una serie di confronti che puntano a favorire la conoscenza delle diversità sensibilizzando fasce di età in cui può manifestarsi più problematica la relazione con il gruppo soprattutto nel caso di ragazzi/e con sindrome asperger.

Aspiekit
Ideato da un team di persone con disturbi dello spettro autistico e pensato per persone nello spettro autistico, insegnanti, alunni, familiari e partner, ASPIE KIT è uno strumento di divulgazione utilizzabile nelle scuole secondarie, che si pone l’obiettivo di apportare, attraverso un percorso graduale, maggiore consapevolezza delle condizioni dello spettro autistico, sia in quelle persone che vi si trovano quotidianamente a contatto sia nelle stesse persone con autismo. Il kit è diviso in cinque unità differenti, ognuna delle quali affronta tematiche importanti: Identità, Scuola, Bullismo, Comunicazione, Autostima. Queste tematiche possono essere affrontate e sviluppate in classe dagli studenti grazie alla mediazione dell’insegnante. Le unità sono ideate come incontri settimanali e sono suddivise in una parte di ascolto e una parte dedicata all’interazione e all’attività ludico educativa.

AMISnet è un’agenzia radiofonica indipendente che dal 1998 lavora con e attraverso la radio per informare, favorire il diritto alla comunicazione e per generare cambiamenti positivi nella società.

Asperger Pride è la prima associazione di selfadvocacy esclusivamente autogestita ed autofinanziata da persone asperger in Italia. Come obiettivo ha quello di promulgare la conoscenza ed incrementare la ricerca sullo spettro autistico, la condizione di neurodiversità e le varianti ad esse collegate.

Gruppo Asperger Lazio ONLUS è un associazione di volontariato costitutita nel 2013. Fa riferimento al Gruppo Asperger ONLUS che ha operato nel Lazio dal 2005. Promuove, partecipa, sostiene iniziative socio educative, ludiche e sportive, di educazione al lavoro, all’affettività e alla sessualità, di formazione ed informazione rivolte all' Autismo con bisogno di supporto non intensivo.


DIRITTO AI DIRITTI

Diritto ai diritti
 Christian Angeli | Italia | 2016 | 35’ Un gruppo di persone con la sindrome di Down compie un percorso di conoscenza e di confronto su alcuni temi della politica. Quattro di loro, dopo un costante allenamento, si fanno portavoce delle speranze di tutti, incontrando, negli studi di Radio Radicale, alcuni deputati del Parlamento Italiano di diverso orientamento politico, a cui raccontano le proprie storie e sottopongono richieste precise.

Christian Angeli è nato nel 1966. Laureato in Letteratura Italiana, ha iniziato facendo l’aiuto regista in teatro, ha lavorato in televisione come autore di programmi per ragazzi ed è approdato alla regia di documentari nel 1993. Ha realizzato alcuni cortometraggi e un lungometraggio per il cinema. Da quest’anno insegna Tecniche di documentazione audiovisiva alla RUFA, Rome University of Fine Arts.

L’idea centrale del progetto è che nessuno possa considerarsi cittadino, attivo, se non viene messo in condizione di partecipare alla costruzione della propria storia e di quella della comunità di cui è parte. Il progetto intende quindi fornire degli strumenti alle persone con sindrome di Down utili a comprendere il concetto astratto di cittadinanza e capire cosa possono concretamente fare per agire in qualità di cittadini attivi e, di conseguenza, esercitare i propri diritti ed esprimere liberamente le proprie scelte.

AIPD è nata nel 1979 ed ha lo scopo di operare a favore delle persone Down e delle loro famiglie, nonché di contribuire allo studio della sindrome di Down ad una aggiornata informazione sulla stessa, all’inserimento ed integrazione scolastica, lavorativa e sociale.

 


BARIKAMA'

L’Associazione di Promozione Sociale e la Cooperativa Sociale Barikamà (che in lingua Bambara’ significa Resiliente) portano avanti  dal 20011 un progetto di micro-reddito finalizzato all’inserimento sociale attraverso la produzione e vendita di yogurt ed ortaggi biologici. Il progetto è attualmente gestito da Suleman, Aboubakar, Cheikh, Sidiki, Modibo, Seydou e Ismael, ragazzi Africani che vivono a Roma, quattro dei quali dopo aver partecipato alle rivolte di Rosarno del Gennaio 2010 contro il razzismo e lo sfruttamento dei braccianti agricoli. Dalla fine del 2014, con il crescere della nostra cooperativa, abbiamo deciso di inserire nel progetto anche un ragazzo italiano con la sindrome di Asperger (Mauro). “Riteniamo che l’integrazione tra questi due mondi diversi possa essere molto importante per entrambi; da un lato abbiamo un supporto informatico e grafico che è ormai diventato fondamentale per noi, e dall’altro offriamo possibilità lavorative ad un mondo che trova le sue difficoltà (tra il 76% e il 90% dei ragazzi con disturbo dello spettro autistico in Europa è disoccupato), e inoltre, alcune mansioni di Barikamà possono essere molto utili a migliorare alcune difficoltà delle persone Asperger.”

 

 

 

 

 
 
AS FILM FESTIVAL 
è un progetto ideato e curato da 


ass. cult. not equal

con la collaborazione di

 

con il patrocinio e il sostegno di





 
main media partner


media partner





con il supporto di

con la partecipazione di

 
FICC
Federazione Italiana 
Circoli del Cinema

       
gruppo asperger lazio onlus 
 

  i fantastici 15 giornale atipico
 

p
artner tecnici